categoria azienda GT Autronica
logo GT Autronica
GT Autronica
Autofficina e Gommista
Autofficina e Gommista


BOMBOLE GPL




L’autofficina GT Autronica di Giancarlo Tarantino si occupa dell’installazione, manutenzione e sostituzione delle bombole a GPL.






Cos'è il

GPL



Il GPL (Gas di Petrolio Liquefatto) è una miscela di gas composta principalmente di butano e propano con pressione fino a 10 bar. Rispetto allo stato gassoso, la miscela di GPL in stato liquido riduce il volume di ingombro e facilita lo stivaggio.


Il GPL, inoltre, ha un elevato potere calorifico ed è tra i carburanti con un minore impatto ambientale, grazie alla ridotta quantità di zolfo e di residui della combustione.

Inodore e incolore, il GPL viene addizionato con l’etantiolo per ragioni di sicurezza, che conferisce un odore riconoscibile ed un aspetto giallastro.


Negli ultimi anni, il GPL ha conosciuto una rapida e capillare diffusione, incentivata anche dai bonus per la conversione o l’acquisto di automobili alimentate con questo carburante. Il serbatoio di GPL nei veicoli deve essere sostituito dopo 10 anni e le operazioni montaggio e smontaggio vanno affidate ad un’officina esperta e autorizzata come GT Autronica di Giancarlo Tarantino.

Cambio bombola GPL


La sostituzione della bombola a GPL è un’operazione soggetta a collaudo e che richiede la presentazione di una domanda con modello TT 2119.


Oltre a tale richiesta, è poi obbligatorio produrre una dichiarazione di installazione a norma, rilasciato dall’installatore autorizzato, la documentazione tecnica sul nuovo serbatoio e le attestazioni dei versamenti.


Terminate le pratiche burocratiche, si potrà procedere al collaudo della vettura e al rilascio del permesso provvisorio, valido per la circolazione, cui seguirà il ritiro del duplicato della carta di circolazione ritirata in precedenza.


Qualora il nuovo serbatoio GPL superi il collaudo, sarà necessario attendere circa un mese per ottenere il libretto di circolazione valido e aggiornato.

Sostituzione del serbatoio


Il serbatoio delle automobili a GPL ha una data di scadenza di circa dieci anni dalla data di immatricolazione della vettura o di installazione dell’impianto (in caso di successiva installazione).


Se, oltre a sostituire la bombola a GPL, si sostituiscono anche altri elementi dell’impianto, occorrerà effettuare nuovamente la prova idraulica.


La normativa che regola la durata del serbatoio a GPL è la ECE/ONU 67/01 e prevede dei dispositivi particolari che garantiscano il massimo della sicurezza in ogni circostanza.


È importante non confondere la sostituzione del GPL con il metano poiché, nel secondo caso, la durata dell’impianto è di 5 anni o 4 se di costruzione europea.